Social Media Per Aziende

Come capire se la propria pagina facebook è efficace e migliorarla


Per chi
  • ha una pagina facebook, ma ha qualche dubbio sulla sua efficacia
  • vuol capire quali sono i parametri di valutazione che descrivono l’efficacia di una pagina

Pagina facebook – tutti la hanno, ma pochi la usano bene

A volte ci capita che amici o conoscenti ci chiedano di valutare le pagine dei propri brand per capire se si stanno muovendo nel verso giusto per essere dei comunicatori efficaci.

Prima di tutto è bene chiarire che la pagina facebook, di per sé, non “vende”. Non è un e-commerce. La sua grande potenzialità è quello di coinvolgere il maggior numero di persone e generare una conversazione.

Cosa osservare e valutare per migliorare

Prendiamo come case study questa pagina. Non è una pagina aziendale in senso stretto, ma una fan page che ha come obiettivo quello di far conoscere un personaggio/brand. La logica è la stessa della pagina della Coca Cola o di uno studio notarile, ma cambiano target e stile di comunicazione.

pagina facebook

 

In passato abbiamo già trattato il tema: Pagina facebook bella o utile o entrambi, perché l’utilità e la bellezza sui social vanno a braccetto.

#1 Le immagini

Sono i primi soggetti che attirano la nostra attenzione. In un battito di ciglia il nostro cervello deciderà se quella pagina c’interessa oppure no. Quindi è necessario usare sempre immagini originali che sappiano comunicare in modo preciso ed immediato di cosa parla la pagina.

#2 Il nome

Anche il nome ha la sua rilevanza. Si parla di brand e il brand dev’essere riconoscibile grazie al proprio nome/logo. In questo caso ci aiuta anche la corretta scelta della categoria: musicista/gruppo musicale. Così che, se avessi pensato di essere capitata sulla pagina di una lavanderia a gettoni, la categoria mi sarebbe venuta in aiuto per dirmi: “No, sei su una pagina che parla di musica”.

#3 Le informazioni

A questo punto so di essere capitata sulla pagina giusta (o magari ho ancora dei dubbi) e necessito di saperne qualcosa di più.

informazioni pagina facebook

Direi che, a patto di conoscere l’inglese e che il target di riferimento della pagina sia proprio quello dei ragazzi che conoscono l’inglese, il format informazioni è corretto. Il segreto è sempre quello di mettersi nei panni di chi legge: quali informazioni su di me ha necessità di conoscere il mio target di riferimento? Queste potrebbero essere sufficienti, anche se personalmente suggerisco sempre di compilare tutti i form che abbiamo a disposizione.

#4 L’interazione

Il termometro di salute di una pagina è proprio questo. Non sono importanti il numero dei like, ma la quantità delle interazioni dei fans: quanto commentano, mettono like o condividono? Una strategia da applicare è quella della real time interaction: mettere mi piace ad altre pagine e gruppi ed iniziare a conversare anche su questi. Senza essere molesti ed autoreferenziali, ovviamente.

#5 La frequenza

Sulle pagine facebook è buona prassi attenersi alla netiquette di base: il numero dei post non deve essere né troppo, né poco. Potremmo dire che, per questo tipo di pagina, un minimo di uno fino ad un massimo di tre post al giorno dovrebbe essere la misura efficace.

#6 Contenuti

Come sempre: originali e diversi dagli altri, suddivisi in hard (contenuti che parlano del brand – in questo caso tutto quello che riguarda “piagaja”) e soft (contenuti di settore – in questo caso notizie relative al mondo della musica house e techno).

Adesso sono proprio curiosa di seguire questa pagina e vedere come si evolverà grazie a questi consigli. Se vi va, potete mandare anche il link della vostra e vedremo di analizzarla insieme.

 

2 comments for “Come capire se la propria pagina facebook è efficace e migliorarla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On Twitter