Social Media Per Aziende

“Togli voce” – nuova funzione di twitter


Per chi
    • a dire proprio la verità, non lo so a chi potrebbe interessare!

Ultim’ora

 

Arriva la funzione mute o “togli voce” su twitter. Ancora non è disponibile su tutti gli account, ma se ce l’hai lo trovi:

  • clicca su profilo dell’account interessato
  • sotto la ruotina (altre azioni utenti)
  • togli voce a

twitter togli voce a

 

E ora cosa succede?

Praticamente nulla.

  • i tweet dell’account “zittito” non appariranno più nel tuo flusso delle notizie
  • l’account “zittito” non si accorge di nulla
  • l’account “zittito” può continuare regolarmente a retweetare, favorire e rispondere ai tuoi tweet
E quindi perché?

Ecco, la risposta mi sfugge in quest’istante. Praticamente si evita di defolloware (smettere di seguire) un account, e potenzialmente di “offendere” il tweeter interessato. Ma non abbiamo superato la fase di orgoglio e parità sforzata (“se tu mi segui io ti seguo”)? Ci permette di seguire millioni di persone (se vogliamo) e non sentire nessuno?

No, non possiamo nemmen immaginare l’utilità di questa funzione, rimane (secondo noi) molto più valida l’opzione “non seguire”; netta, chiara, senza equivoci. Diversamente sa di una coppia che è sempre coppia, ma si prende “una pausa di riflessione”. Non sa di nulla. Sa di finto.

Comunque, se c’è qualcuno che proprio devi zittire, per favore non prendere l’esempio di sopra, sennò zittisci noi. E poi come si fa quando troviamo l’utilità di questa funzione e te la dobbiamo raccontare?

2 comments for ““Togli voce” – nuova funzione di twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On Twitter