Social Media Per Aziende

Web listening: la ricerca “usa e getta”


Per chi
    • usa gli strumenti di monitoraggio del web e vuole migliorarsi

L’attenzione costante alle novità di mercato, ai cambiamenti della concorrenza, alle evoluzioni di prodotto è un elemento fondamentale per ogni azienda. Generalmente questo monitoraggio è ripetitivo, ovvero si identificano le parole chiave di interesse e si predispongono le liste su twitter, i flussi su hootsuite (o un’altra piattaforma di gestione dei social media) i google alerts, i feed da monitorare. Poi periodicamente (quotidianamente, settimanalmente o secondo le proprie necessità) si controllano i risultati delle ricerche.

Raramente viene in mente di usare questo metodo quando si ha a che fare con archi temporali limitati e di solito ci si limita a ricerche una tantum su Google.

Pensate ad un evento. Sia che lo organizziamo, sia che partecipiamo con un ruolo attivo, sarà nostro interesse prepararci (prima) e sapere com’è andato (dopo). Quale miglior modo per farlo se non ascoltare per tutto il periodo cosa si dice sul web? Ovvero, anziché semplicemente dare un’occhiata prima e un’altra occhiata dopo, aggiungere le parole chiave dell’evento al nostro web listening per tutta la durata dell’evento ci permette di seguirlo ed eventualmente intervenire con tempismo laddove ci fosse una necessità o un’opportunità.

Queste sono ricerche che durano per un tempo limitato, flussi che nascono pochi giorni prima e muoiono pochi giorni dopo una certa data. Io le chiamo ricerche “usa e getta”. E credo che usarle possa veramente fare la differenza in determinati contesti.

Esempio pratico

Per il 3 giugno devo preparare un articolo sulle metriche dei social. È un argomento attuale e dibattuto. Creo subito una serie di punti di raccolta informazioni su twitter (che monitorerò tramite i flussi di hootsuite) e google (che monitorerò tramite feedly).

Flussi metriche social

Quotidianamente mi appunterò le cose più interessanti e arriverò al 3 giugno con gran parte dell’articolo già pronto. Semplice, no?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest