Social Media Per Aziende

Social Recruiting, ovvero trovare il personale sui Social


Per chi:
  • sta pensando di abbandonare la vecchia agenzia “cacciateste”, a favore di mezzi 2.0

Come trovare un dipendente idoneo nell’epoca dei social media e grazie ai social media.

Secondo getyourblabon.com il numero di aziende che utilizza i social media per la ricerca del personale è aumentato fino al 92 %.

In testa linkedin, ma in crescita anche facebook e twitter. I vantaggi che offrono sono innumerevoli, vediamo quali e perchè.

  • accesso gratuito ad una mole ragguardevole di dati che ci permettono di avere una scelta molto ampia
  • un mercato che offre una grande quantità di profili che vanno dall’iper-specializzazione, ai free lance, alle professioni più trasversali
  • un’alta presenza di start-up che utilizza gli strumenti che l’ITC mette a disposizione

Non solo. Grazie a ciò il processo di ricerca-selezione si è fluidificato e non poco, generando un continuo feed-back, oltretutto in tempo reale, tra la  domanda e l’offerta. Le aziende fanno conoscere il proprio brand sui social media e cercano di costruire un dialogo con i propri clienti potenziali e fidelizzati e dall’altra parte chi cerca lavoro deve costruirsi una reputazione solida anche online, una rete di relazioni e collegamenti. Questo consente di non avere più un incontro al buio con il candidato ma di conoscerlo prima del colloquio.

Il recruiting è un processo e non un fine; il monitoraggio delle risorse deve essere sempre continuo e mai deve prescindere dall’obiettivo. La quantità di informazioni è così elevata che il rischio è quello di disorientarsi e commettere degli errori di valutazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On Twitter