Social Media Per Aziende

I primi passi per imparare a muoversi sui social


Per chi
    • è pigro, ma sa che bisogna imparare a muoversi 
    • ha aperto i canali social aziendali o sta pensando di aprirlo
    • non sa da che parte iniziare

I primi passi sono sempre quelli che spaventano di più

Come in tutte le faccende della vita, muovere i primi passi, è un’impresa che spaventa. Ma l’importante è non farsi prendere dal panico. Del resto, se hai capito che sui social è meglio essere protagonisti, piuttosto che succubi, non ti resta molto da fare.

E quindi, fai di necessità virtù.

primi passi sui social

#1 Essere o non essere

Per prima cosa è necessario che tu faccia mente locale su “cos’è” la tua azienda. Di cosa si occupa? Quali sono i tuoi competitors e cosa comunicano sui social? Quali sono i punti forti e quali quelli deboli del tuo brand? Quali sono i valori di cui ti senti portavoce? Per aiutarti, rispondi per iscritto a queste semplici domande. Ti aiuteranno a focalizzare il core business da comunicare sui social.

#2 Lui chi è?!

Lui – il tuo cliente. Sapresti definirlo in un target in base all’età, alla nazionalità, agli interessi? Se i “lui” sono dei “loro”, scrivi più liste con le caratteristiche di ogni gruppo target. Immagina poi di essere “lui”. Di quale informazioni avresti bisogno? Con quale linguaggio?

#3 Dimmi cosa fai e ti dirò che social vuoi

Non tutti i social vanno bene per i molteplici tipi di business. Se hai a che fare con prodotti visual, non potrai fare a meno di pinterest e instagram. Se offri consulenza la pagina aziendale di linkedIn, sarà il tuo regno. E poi ci sono la pagina facebook e google plus, twitter – che praticamente sono the new black – e stanno bene con tutto.

#4 Inizia con poco e sviluppa nel tempo

Se sei ai primi passi, non è il caso che ti lanci nella conquista – tutto e subito – di ogni piattaforma social esistente. Prendi confidenza un po alla volta e parti da due – massimo 3 social da gestire. Meglio pochi e fatti bene che un disastro planetario. Sei d’accordo, no? Il mio consiglio? Inizia dai fantastici 3 (facebook, twitter, google plus).

#5 Pianifica il tempo e il contenuto

Ritagliati almeno una mezz’ora al giorno – tutti i giorni, da dedicare alla preparazione dei contenuti e ad imparare le funzionalità dello strumento. I social sono in evoluzione continua e cambiano di continuo. Non farti trovare impreparato.

#6 Ascolta, coordina e aggrega

Impara ad ascoltare cosa si dice sul web relativamente alla tua azienda. Coordina il tuo aspetto social con il tuo sito. Inserendo dei pulsanti di condivisione immediati, potrai traghettare il traffico dal sito ai social in modo molto più agevole. Potresti provare questi widget di icone fluttanti. E se proprio non sai da che parte iniziare per la ricerca dei tuoi contenuti, leggi questo articolo.

Come vedi non hai davvero motivo di spaventarti. E per tutti i dubbi e le perplessità, c’è Social Media Per Aziende!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On Twitter