Social Media Per Aziende

Social media advertising vs Social media marketing


Per chi
  • si chiede se conviene puntare sul ADV o sulla creazione dei contenuti di qualità
  • è curioso di sapere come andrà a finire

Advertising o Strategia?

Da quando facebook ha iniziato a cambiare l’edge rank, l’algoritmo che regola la visibilità dei contenuti sulla piattaforma, il mondo dei social media cosi è entrato in crisi.

Facebook premia i contenuti sponsorizzati, ovviamente, e da qui è nata una diatriba molto accesa tra chi sostiene che sia sufficiente pagare, per ottenere i risultati sperati e trasformare i fan in contatti e i contatti in clienti e chi, invece, continua a puntare sulla qualità dei contenuti.

social media advertising vs social media marketing

Dove sta la verità?

La verità, come la virtù, sta nel mezzo. Impostando in maniera professionale e ragionata una campagna di advertising su facebook (intendendo: dopo aver condotto una mappatura del target, uno studio approfondito di keywords, tendenze di settore, obiettivi commerciali e avendo quindi a disposizione una strategia chiara e definita) si possono davvero raggiungere degli ottimi risultati. Ma se la strategia non c’è meglio evitare di fidarsi di chi promette sapendo di non poter mantenere.

Allo stesso tempo, però, è sbagliato concentrarsi solo sui post sponsorizzati. Le persone sono sempre più impermeabili alle pubblicità e ai contenuti ADV. Se il valore non è reale, il contenuto non è attraente, sono davvero investimenti sbagliati.

Molto più saggio, invece, puntare su una comunicazione strategica che sappia come sfruttare entrambe le opportunità. Creare una comunicazione H2H (human to human) e creare una conversazione reale e stimolante con i propri followers affinché essi stessi diventino promotori del brand è l’unica strada davvero efficace per ottenere risultati duraturi.

I case study non mancano, basti pensare alla fan page di Gianni Morandi, che sta a tutti gli effetti diventando un guru della comunicazione online per la pacatezza e l’ironia nella gestione dei commenti anche negativi, nell’efficacia di un linguaggio semplice, diretto, empatico.

la verità

 

Tu a quale scuola di pensiero fai riferimento? Advertising come se non ci fosse un domani, solo contenuti di qualità o la “terza via”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest