Social Media Per Aziende

Twitter potenzia le statistiche: i segmenti di pubblico (audience)


Per chi
  • non può fare a meno dei numeri social e adora i segmenti di pubblico
  • ha già visto la prima puntata e vuole sapere il seguito

È notizia dell’altro ieri (o almeno Twitter ha pubblicato la notizia l’altro ieri sul proprio blog) il potenziamento delle statistiche di Twitter. In particolare sono stati introdotti i segmenti di pubblico (audience per chi usa twitter in inglese), un modo per capire meglio chi sono i propri followers e più in generale chi bazzica su Twitter.

Dal punto di vista di Twitter, individuare i segmenti di pubblico più adatti a voi è importante perché vi permette di fare un uso migliore della pubblicità a pagamento (e più usate la pubblicità a pagamento, più twitter incassa). D’altra parte se avete riscontrato che gli ads di twitter sono adatti al vostro business, il punto di vista di Twitter coincide con il vostro. Ma anche per chi non usa la pubblicità a pagamento questi numeri possono essere utili.

Dove si trova?

Facendo una breve ricerca, mi sono accorto che si può accedere alle statistiche direttamente dalla nostra home page di twitter. Non so da quanto sia possibile, ma questa è già un’ottima notizia!

twitter-statistiche

Una volta entrati, vediamo che il menù è cambiato rispetto all’ultima volta che lo avevamo visto. La (nuova) voce che ci interessa è Approfondimenti sui segmenti di pubblico.

twitter-segmenti-pubblico

Come funziona?

Attualmente ci sono 4 tipi di statistiche da poter visualizzare cliccando sulle rispettive schede

  • demographics – suddivisione per caratteristiche demografiche, come fasce di reddito, istruzione, tipo di occupazione…
  • lifestyle – interessi
  • consumer behaviour – carte di credito utilizzate, modelli di consumo, beni acquistati…
  • mobile footprint – gestori di telefonia mobile

twitter-statistiche-categorie

Al momento è tutto riferito agli Stati Uniti, per cui il pubblico globale di twitter in realtà non è globale, ma è il pubblico statunitense. Questo rende ad esempio poco utile la parte sugli operatori telefonici, visto che di fatto compaiono solo le compagnie statunitensi.

 

Statistiche locali

Anche se l’interfaccia sembra impostata per permettere la scelta tra nazioni diverse e impostare altri filtri, ora come ora ciò non è possibile. È invece possibile avere le statistiche relative ai propri follower.

twitter-statistiche-followers

Le statistiche dei follower non sono identiche a quelle globali, ad esempio non è disponibile il consumer behaviour, mentre nella sezione demographics si può vedere la suddivisione per lingua e genere. Da notare che sulle statistiche dei follower compaiono gli operatori telefonici italiani.

Altra cosa importante da sapere: per avere le statistiche dettagliate dei propri follower è necessario avere un numero minimo di persone che ci seguono. Non ho trovato un’indicazione precisa di questo numero – per ora, dopo un paio di prove posso dirvi che è compreso tra 59 e 1095.

Confronto tra segmenti di pubblico

Cliccando su pubblico di confronto si possono confrontare i dati globali di twitter con quelli del nostro account (sempre se abbiamo abbastanza follower).

twitter-segmenti-pubblico-confronto

Vengono mostrati tre grafici riferiti a

  • gestore di telefonie mobile
  • generi TV
  • interessi

Giusto per darvi un’idea, si tratta di riepiloghi di questo tipo

twitter-segmenti-pubblico-confronto-grafici

La funzione è indubbiamente interessante, peccato che confrontare i dati di un pubblico di follower prevalentemente italiano con i dati statunitensi lascia il dubbio se le differenze siano dovute o meno alla italianità del pubblico, piuttosto che al fatto che seguono il nostro account.

Naturalmente ci aspettiamo che lo strumento sia potenziato anche per il mondo non USA – speriamo che sia fatto presto!

Alla fine sono rimasto col dubbio, ormai esistenziale, relativo al numero di follower necessario per accedere ai segmenti di pubblico dell’account. Se volete, fate una prova sul vostro account e fatemi sapere in modo che possa aggiornare i numeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest