Social Media Per Aziende

Le statistiche di linkedin


Per chi
  • è affamato di numeri
  • è curioso di avere qualche dato relativo alle sue attività su linkedin

E fu così che finalmente anche linkedin decise di fornire qualche numero. In realtà qualcosa c’era già, ma erano pochi numeri e poco interessanti. Con la nuova impostazione è possibile avere un quadro molto più chiaro delle interazioni del nostro profilo.

Perché, parliamoci chiaro, è vero che noi siamo aziende e probabilmente su linkedin abbiamo la nostra bella pagina aziendale, ma quello che qui fa realmente la differenza, ancor più che sugli altri social, sono le persone. Tranne rarissimi casi, le aziende diventano interessanti per le persone che ci lavorano, e non viceversa.

Cosa ci dicono le statistiche di linkedin?

La cosa a cui fare attenzione sono le 4 schede, che possono sfuggire se non siamo curiosi o se diamo solo un’occhiata superficiale.

statistiche-linkedin-profilo

Apparentemente vediamo che ci sono 12 visualizzazioni di cui 3 sono arrivate tramite ricerca, una da una persona che lavora in una data azienda e una da un giornalista (o, per essere precisi, da qualcuno che si qualifica come giornalista). E fin qui non c’è molta differenza rispetto a prima, a parte il grafico.

La parte interessante sta nelle tre schede “nascoste”. Se infatti cliccate sul secondo titolo si apre il dettaglio di come i visitatori sono giunti al vostro profilo, ovvero da che percorso e tramite quali parole chiave.

statistiche-linkedin-dettaglio

La terza tab ci dà una localizzazione, ovvero ci dice dove lavorano e dove vivono le persone che hanno guardato il nostro profilo, mentre la quarta ci dà informazioni (sempre raggruppate) sulla loro qualifica e sul loro settore di attività.

Come ha sempre fatto, linkedin ci dà un assaggio di chi sono i nostri visitatori mostrandocene alcuni, mentre pagando (ovvero sottoscrivendo un account premium) si può sapere esattamente chi sono (tutti).

Le statistiche sono relative agli ultimi 90 giorni.

E per le nostre pagine?

Per la pagine trovare le statistiche non è difficile, visto che avete a disposizione pochi punti dove cliccare.

statistiche-linkedin-pagina

Tutti i numeri stanno in un’unica pagina divisa in 3 sezioni logiche

  • aggiornamenti, dove sono presenti tutti i numeri relativi ai post che avete pubblicato sulla vostra pagina (visualizzazioni, interazioni, interesse generato, ecc…)
  • follower, che riporta tutte le informazioni relative a chi segue la vostra pagina (dati demografici, andamento nel tempo…)
  • visitatori, ovvero chi materialmente ha visitato la vostra pagina nell’ultimo periodo.

Per gli aggiornamenti avete a disposizione i dati degli ultimi 6 mesi, mentre per follower e visitatori potete vedere i dati dell’ultimo anno.

Anche in questo caso linkedin vi suggerisce le possibili azioni promozionali (a pagamento) da mettere in atto per aumentare i vostri numeri (ma chi ci segue sa che ci sono anche strumenti gratuiti per ottenere questo risultato).

 

Che dite, può bastare o è il caso di approfondire questo argomento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest