Social Media Per Aziende

Guida alla gestione dello stress per il Social Media Coso


Per chi
  • è un social media coso e manifesta elevati livelli di stress
  • vorrebbe diventare un social media coso ed è alla ricerca delle controindicazioni

Connessi h/24 – e nemmeno una partita a Candy Crush Saga

Ehi, tu. Sì, dico a te, social media coso che ricevi 2983080 notifiche al minuto provenienti dalle pagine facebook, account instagram , twitter, linkedin, emaìl e google plus. Sì, proprio a te, che ogni volta che ti chiedono Che lavoro fai, ci metti 20 minuti a spiegare che stai sui social, ma senza giocare.

È a te che rivolgo questo post. A te che ormai hai sviluppato una dipendenza dal mondo 2.0 talmente forte, che tua madre si è dovuta iscrivere a facebook per poter parlare con te, e che inizi a perdere il contatto con la realtà.

Lo so. Non te l’aspettavi. All’inizio pensavi che la possibilità di gestire il tuo lavoro da casa o dallo smartphone in coda al semaforo ti avrebbe liberato dalla schiavitù del lavoro dipendente e invece poi hai scoperto che non è proprio così.

Ecco qualche consiglio utile per lavorare online senza impazzire [e possibilmente senza farti odiare dalla tua famiglia].

Social media coso stressato

Gestione del tempo

Essere sempre reperibile e costretti a reagire immediatamente sovraccarica la mente e impedisce di portare a termine tutto in modo efficace. Vediamo come migliorare la situazione:

#1 crea una lista di priorità e impara a suddividere le urgenze in una scala da 1 a 10

#2 metti mano ad un piano editoriale che ti consenta di superare il blocco dello scrittore e ti aiuti a trovare contenuti sempre nuovi ed accattivanti

#3 programma i post per i momenti in cui sai che non potrai lavorare, perché è giusto che tu vada in vacanza, ma i tuoi social no

#4 inserisci delle pause all’interno della tua giornata lavorativa. Sapere che ogni due ore mi aspetta un caffè, a me aiuta molto a tenere duro nei periodi pesanti [basta non soffrire di cuore]. Per i salutisti, invece, una breve passeggiata di 10 minuti ogni 2-3 ore sarà di giovamento per gli occhi e la concentrazione

#5 la distrazione è sempre dietro l’angolo, impara a gestirla o ti ritroverai a bighellonare inutilmente e la tua giornata lavorativa sarà perduta

Dì addio al multitasking

Dopo decenni di osannazione, ci si è resi conto che il multitasking non è sempre garanzia di successo. Anzi. Il dover rispondere ad una mail, mentre si è al telefono con un cliente e si risponde ad un commento su facebook può generare un vero e proprio disastro.

Non importa che tu sia donna, uomo o altro, la certezza è che il nostro cervello è abilitato a far bene una cosa alla volta. Mettiamoci l’anima in pace.

Gestione degli spazi

Spesso il social media coso lavora da casa, al bar, in piscina mentre aspetta i figli, in coda alla posta e mentre è in visita dalla nonna. Concentrandoci per il momento sul primo caso, è consigliabile avere a disposizione uno spazio tutto per sé; che sia uno studio all’ultimo piano di un palazzo che si affaccia sui campanili o un tavolinetto approntato nel sottoscala, poco importa.

Avere un proprio spazio ci darà la sensazione che lì e proprio lì si svolge il vostro lavoro. Questo serve anche a disincentivare i vostri figli ad interropervi ogni 4 minuti. Almeno in teoria. Lavorare in cucina è – per il suddetto motivo – ampiamente sconsigliato, a meno che non vogliate dividere il tavolo con Lego, Winx e la teglia delle lasagne avanzate ieri.

In conclusione…

Caro social media coso, ogni tanto spegni tutto e non farti trovare da nessuno. Goditi la tua passeggiata o il tuo caffè senza interferenze, tornerai alla scrivania più lucido, più concentrato e, soprattutto, meno stressato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest