Social Media Per Aziende

Caso da applausi: campagna Coca Cola col fiocco


Per chi
  • aspetta con ansia la nostra rubrica sui casi di successo ed #epicwin
  • è sempre ben lieto d’imparare dai migliori

Fiocco che fai, campagna che trovi

Come sempre, l’ufficio marketing di Coca Cola sa organizzare delle campagne coinvolgenti ed estremamente orientate al cliente. L’uso sapiente dei valori del brand: socialità, condivisione, amicizia, relazione vengono massimizzati dalla capacità da saper utilizzare i vari strumenti comunicativi. Dall’advertising sui media tradizionali ai social – le loro campagne sono sempre un distillato di efficacia.

Coca Cola Fiocco 2014

 

Socialità e Social – made by Coca Cola

Questa nuova campagna è volta a rendere unica e speciale ogni bottiglia. Come fatto in passato, Coca Cola – che ha fatto dell’immutabilità della propria ricetta un cult – punta al packaging per rinnovarsi. Per questo il Natale di Coca Cola 2014 lancia una nuova etichetta che diventa fiocco e rende la bottiglia un oggetto da regalo e non più una semplice bevanda.

Anche sui social, il fiocco viaggia a gonfie vele. Basta dare un’occhiata alla pagina facebook dell’azienda o al loro account twitter.

I post di Coca Cola coinvolgono e creano engagement. Ovviamente per i grandi brand è più semplice, godono di una popolarità che li rende irraggiungibili per “noi comuni mortali”. Ma c’è qualcosa che possiamo imparare e di cui prendere nota per gestire al meglio le nostre campagne.

Coca Cola facebook

 

Tre cose, saltano subito agli occhi come caratteristica vincente di un post facebook efficace:

#1 Immagine evocativa e pertinente.

Babbo Natale che sorseggia la bottiglia col fiocco regalo. Due simboli per eccellenza del brand. Questa volta arricchiti da un dettaglio: la “doppia spunta” che tanto ha fatto discutere su Whatsapp. Tradizione e tecnolgia – davvero un messaggio vincente e complesso, suggerito solo dall’immagine.

#2 Testo breve e hashtag

Poche parole, ma incisive – pochi hashtag, ma significativi. Così si possono riassumere i parametri dell’efficacia comunicativa di un testo su facebook.

#3 Numero di condivisioni e like

Lo so. Quasi nessuno di noi può pensare di scrivere un post ed ottenere 2207 condivisioni. Ma non bisogna perdere la speranza e soprattutto la tenacia di continuare a mettere in atto tutte le strategie che servono a migliorare la presenza del nostro brand online.

E poi, chissà. Magari il prossimo #epicwin potresti essere tu!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On Twitter