Social Media Per Aziende

Argomenti da gestire sui social “con le pinze”: politica, religione, disastri…


Per chi
  • gestisce account che trattano anche argomenti soft
  • ha il terrore di commenti politico/religiosi… ma riconosce che a volte ci stanno!
  • vede benissimo “l’elefante nella stanza” ma non sa come gestirlo.

Dire o non dire?

Ce l’hanno detto da piccini. Se puoi fare a meno di parlare di politica e religione, solitamente passi meglio la serata in compagnia. Io alla miscela aggiungo un fenomeno forse non recente (basti pensare a svariate guerre passate, gli assassinii di diversi presidenti, il Titanic, l’estinzione dei dinosauri ecc) che possiamo raggruppare sotto il titolo generico di “disastri”. Anzi, estenderei il concetto di “disastro” comprendendo anche le notizie di forte impatto (l’ultima decisione americana sui matrimoni gay, la nascita di qualche principe o principessa in giro per il mondo, le olimpiadi, la scoperta dell’acqua calda, l’invenzione della ruota …).La categoria resta “disastri” (sai com’è, il SEO prima di tutto) ma intendo notizie forti, generalmente di rilievo mondiale, oppure situazioni molto negative che possono essere legate all’azienda stessa, al territorio locale o addirittura alla nazione di appartenenza.

Eppure fanno parte veramente delle nostre vite. E delle vite dei nostri lettori. Li vogliamo considerare almeno un pochino sui nostri mezzi social, che sono probabilmente il lato umano dell’identità aziendale?

Poi per “elefante nella stanza” intendo quelle situazioni “colossali” di cui sono al corrente tutti, dove è praticamente impossibile fare finta di nulla. Potete immaginare di essere un tour operator greco in questo momento? Per un albergo in centro a Madrid è possibile non dare avvertimenti sul caldo killer? Per non parlare di alcune “situazioni” del recente passato della scena politica italiana che hanno fatto notizia in tutto il mondo – un leggero commento di auto-ironia ci può stare benissimo, no? Non sempre si tratta di argomenti che sceglieremmo come contenuti per i nostri canali, ma ogni tanto ci tocca affrontarli.

politica - elefante

Toccare argomenti negativi, brutti, inquietanti ecc. probabilmente non fa parte di per sé del piano di comunicazione di alcun azienda. Ma fanno sicuramente parte (e molto) del nostro mondo e se la nostra comunicazione social deve essere reale e credibile (ispirando in questo modo fiducia nel lettore) comprenderà necessariamente anche una parte di argomenti “difficili”.

In tutti i vari casi elencati qui sopra, SE la vostra azienda non ha una posizione ben chiara, documentata, compresa nel piano della comunicazione aziendale ed adatta per essere comunicata alla sua platea (“ambientalisti”, “di sinistra/destra/in mezzo”, “cristiani/musulmani/ebrei,  a favore di questo,  contro quest’altro ecc), probabilmente fa bene a riconoscere che c’è un grosso elefante nella stanza ma senza esprimere un parere particolare. Sappiamo benissimo che per ogni “evento” ci possono essere due mila interpretazioni diversissime!

Ecco qualche regola generale da seguire:

  • non esprimete un parere – né a sinistra, né a destra, né in centro, né a favore, né contro, né di qua, né di là
  • pochissime parole possono essere sufficienti
  • la leva “tocco umano” può essere fortissima
  • non sfruttate MAI, MAI e poi MAI l’occasione per visibilità propria

Le frasi utili?

Senza esprimere un’opinione

  • Oggi un pensiero per tutti quelli che erano a bordo alla Concordia
  • 7/7/2005 – ce lo ricordiamo benissimo
  • Tutti quelli a bordo il volo di GermanWings sono nei nostri pensieri
  • Oggi Siria ….

Affrontare situazioni negative che comunque vanno affrontate

Utilissimo la strategie di abbinare la notizia negativa con una soluzione già pronta!

  • Con il gran caldo che ricopre tutta l’Europa mediterranea in questo periodo, ecco il link ad un articolo molto utile con ottimi consigli per affrontare bene la situazione
  • Il lato negativo del caldo piacevole estivo può essere qualche temporale inaspettato! Ecco alcuni consigli utili per tutti che si possono trovare in una situazione del genere; meglio essere preparati!

Se video del genere, che parlano proprio della vostra zona, possono diventare virali, non volete affrontare l’argomento in qualche maniera?

Frasi divertenti (ironiche!)

  • E venne il giorno in cui l’Italia rimase senza presidente, senza papa e senza capo della polizia …
  • Ad agosto chiudiamo per 2 settimane, ma a settembre promettiamo di essere più belli e più ragionevoli!

Non ignorare l’elefante

L’elefante è grande e lo vedono tutti. Non è che ignorandolo si può sperare che sparisca. La politica (la condizione attuale della Grecia), la religione (fare gli auguri di “buon natale” il 25 dicembre) e gli eventi di forte impatto fanno tutti quanti parte del nostro mondo. Allora non facciamo come gli struzzi, ma affrontiamo gli argomenti, con tatto, sensibilità ed un tocco di umorismo!

La fine del Ramadan! Bravi tutti che avete partecipato, Bravi tutti che non avete partecipato ma avete pensato di dare sostegno agli altri. Bravi tutti che conoscete qualcuno che festeggia il Ramadan. Insomma, bravi tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest