Social Media Per Aziende

Seguire (o non seguire) su facebook


Per chi
  • è convinto che “su twitter ci si segue, su facebook siamo amici”
  • non ha mai notato che su facebook il pulsante segui non è presente solo sui profili

Mettiamo che vi interessi qualcuno su facebook, ma non vogliate chiedere la sua amicizia. I motivi per cui questo può accadere sono diversi

  • è qualcuno che non conoscete personalmente e non accetta le amicizie di estranei
  • è una ragazza (o un ragazzo, a seconda delle vostre tendenze) su cui vorreste fare colpo e temete che non accetti la vostra amicizia
  • è una persona che ha già 5000 amici e non può accettarne altri
  • il profilo semplicemente vi incuriosisce
  • è (e qui veniamo alla parte aziendale) il profilo di un vostro concorrente e volete spiarlo tenerlo d’occhio.

Insomma, quale che sia il motivo, vorreste essere aggiornati sull’attività di quel profilo senza creare un legame statico, come accadrebbe con una richiesta di amicizia.

Segui!

Per tutto questo c’è il pulsante Segui.

facebook-segui

Voi potete seguire altri profili, così come gli altri possono seguire il vostro, proprio come accade su twitter, google+ ecc. Quando seguite qualcuno, i suoi post appariranno tra le vostre notizie, esattamente come se fosse uno dei vostri amici. Basta cliccare su Segui e il gioco è fatto, non dovete fare altro.

Se vi stufate e volete smettere di seguire qualcuno, basta che riclicchiate lo stesso pulsante. Semplice, no?

Volete essere seguiti?

Se anziché seguire gli altri, desiderate che gli altri possano seguire il vostro profilo (ad esempio perché ritenete di pubblicare contenuti interessanti e non volete che gli altri siano costretti a chiedervi l’amicizia o a tornare continuamente sul vostro profilo per poterli seguire), dovete abilitare la funzione nelle impostazioni di facebook.

facebook-abilitare-segui

Una volta che qualcuno vi segue Potete vedere quali sono i vostri follower (seguaci come traduzione è piuttosto orrenda) seguendo queste semplici istruzioni.

Voi mi direte: ma se io volessi tenere d’occhio qualcuno… uhm.. in incognito, non potrei perché si vede che lo sto seguendo. Ora, sta a voi trovare il modo di seguire qualcuno senza farvi individuare, non sarò certo io a suggerirvi di creare un secondo profilo anonimo (ops!).

E le pagine?

I più accorti di voi avranno senz’altro notato che anche sulle pagina aziendali c’è un pulsante segui, ma in questo caso ha una funzione leggermente diversa. Non essendo presente per le pagine il concetto di amicizia, il pulsante Mi piace di fatto funziona già come il pulsante Segui per i profili, e infatti non è inizialmente cliccabile.

facebook-segui-pagina

Quando cliccate Mi piace sulla pagina, il pulsante Segui viene attivato automaticamente. Premendolo smettete di vedere i post della pagina tra le notizie della vostra home page. In pratica ha lo stesso funzionamento, ma si usa in modo diametralmente opposto rispetto ai profili (fermo restando che potete anche essere amici di qualcuno, ma scegliere di non seguire i suoi post).

[N. B. Questo tra le altre cose significa che non è detto che tuttilikers della vostra pagina vedano i vostri post nei loro news feed (e già, indipendentemente dalla loro volontà, non è detto che li vedano, come abbiamo già detto). E purtroppo non c’è modo di sapere quanti di loro si sono avvalsi della facoltà di non seguire.]

Riepilogando

Segui un profilo se…

…vuoi seguire i post di qualcuno senza diventare suo amico.

Segui una pagina se…

…vuoi likare una pagina senza doverne seguire i post.

 

Tutto chiaro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest