Social Media Per Aziende

Hai mai guardato tra le pieghe dei referral di Google Analytics?


Per chi
  • vuole saperne di più sui “referral” di Google Analytics
  • è interessato a sapere se qualcuno ha messo un link ad un suo post

Chi è che oggi non utilizza Google Analytics per tenere sotto controllo le visite al proprio sito? Ci sono tanti modi di monitorare il traffico web, ma Google Analytics è indubbiamente quello col miglior rapporto qualità prezzo (funziona benissimo ed è gratis!) – semplicemente irrinunciabile!

Tra le sezioni che vengono messe a disposizione da Google Analytic ce n’è anche una interessante per l’attività di web listening. Nella sezione Acquisizione tra le altre voci è presente anche Tutti i referral.

Google Analytics - acquisizione -> tutti i referral

Cliccando su Tutti i referral si accede ad una schermata riepilogativa del traffico che è arrivato sul sito non direttamente o attraverso i motori di ricerca, ma grazie ad un link messo su un altro sito.

Google Analytics - statistiche dei referral

Come per tutte le statistiche di Google Analytics, è possibile scegliere l’intervallo di date su cui filtrare le informazioni e il numero di righe che possono essere mostrate.

Nel periodo preso in considerazione, ci sono diversi referral. La maggior parte riguardano i social: facebook, pinterest, google, t.co (che sta per twitter). Ma ci sono anche due link particolarmente interessanti: quelli relativi a dissapore.com e a ilblogdimarcomagnani.blogspot.it.

Che arrivasse traffico da dissapore ce lo aspettavamo, visto che Suzi ha partecipato ad una discussione su quel sito. L’altro invece ci giunge inaspettato, per cui andiamo a vedere di che si tratta. Per farlo clicchiamo sul link azzurro. Avremo così il dettaglio per qual link.

Google Analytics - particolare delle statistiche dei referral

Possiamo vedere quando sono arrivate le visite e da dove sono arrivate esattamente. Nel caso specifico sono arrivate dalla home del sito (indicata con la barra /) e da una pagina. Per vedere la pagina in questione basta cliccare sul quadratino a destra del link. E così abbiamo scoperto che siamo stati citati nell’articolo Quali possono esssere gli obiettivi di una strategia social marketing?

 

In sintesi, per sapere chi linka i nostri articoli ci sono i pingback, si può ricorrere a metodi specifici per le varie piattaforme (ne abbiamo visto uno per pinterest proprio pochi giorni fa) oppure si può sfruttare Google Analytics. Naturalmente quest’ultimo funziona soltanto se chi ci cita viene letto da qualcuno e quel qualcuno clicca sul link che ci riguarda!

Mi sembra un metodo interessante e spero che vi sia di una qualche utilità. Nel caso in cui voleste leggere qualche post in più sulle funzionalità connesse a Google Analytics, non avete che da mettere un commento qui sotto e io mi farò portatore delle vostre richieste quando creeremo il nostro prossimo piano editoriale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest