Social Media Per Aziende

WordPress SEO by Yoast, un plugin che fa la differenza


Per chi
  • ha sentito parlare di plugin per la SEO e vorrebbe approfondire la questione
  • ha appena installato (o sta per installare) WordPress SEO by Yoast e avrebbe bisogno di qualche dritta per cominciare

Tra i plugin che utilizziamo qui a socialmediaperaziende.it, WordPress SEO by Yoast merita una menzione particolare. A differenza di tanti plugin che aggiungono funzioni al sito, WordPress SEO by Yoast dà anche una mano a scrivere i post, aiutando il redattore a ottimizzare le parole chiave all’interno dell’articolo, nei titoli, nelle meta descrizioni e fornendo alcuni utili strumenti per migliorare le prestazioni del sito in termini di comunicazione.

WordPress SEO by Yoast

 

Caratteristiche

Con quasi 13 milioni di download e una media di 4.7 stelle su 3500 valutazioni, si può tranquillamente affermare che siamo di fronte ad uno dei plugin più apprezzati di wordpress. E anche uno di quelli aggiornati più di frequente, che a mio avviso è uno dei requisiti più importanti nella valutazione di un plugin.

In questo post parliamo della versione gratuita, ma esiste anche una versione Premium a pagamento in cui sono incluse la gestione dei redirect, l’integrazione con Google Webmaster Tools, l’accesso a video tutorial sull’uso del plugin e, naturalmente, un miglior livello di supporto.

Il “difetto” di WordPress SEO by Yoast è che orientarsi tra le molteplici funzionalità fornite dal plugin richiede un po’ di studio e credo che fornire le basi da cui partire possa essere di una qualche utilità. Ci vorrà più di un post, ma ne verremo a capo!

A che serve?

In sintesi gli strumenti inclusi in WordPress SEO by Yoast

  • forniscono indicazioni per presentare meglio i nostri articoli ai motori di ricerca (l’occhio vuole la sua parte, anche – e soprattutto – sul web)
  • mettono a disposizione un’analisi del contenuto della pagina per ottimizzare il testo degli articoli (lunghezza, parole chiave, meta titoli e descrizioni, ecc)
  • danno una mano nella configurazione di wordpress affinché sia più “SEO friendly”
  • aiutano con la mappa del sito e con i feed RSS
  • forniscono un minimo di integrazione con i social
  • includono altre funzionalità un po’ più tecniche (come importazione ed esportazione, editing dei file .htaccess e robts.txt, ecc).

Tanta roba, vero?

Primi passi

Installare un plugin per WordPress è semplice, ma se avete qualche dubbio potete partire da qui.

WordPress SEO by YoastUna volta installato, nel menù a sinistra del pannello di amministrazione di WordPress sarà presente la voce SEO, cliccando sulla quale si aprirà il sottomenù dedicato al plugin.

WordPress-SEO-by-Yoast-menu2

Come potete notare, il plugin ha una propria bacheca dove la cosa più interessante per i neofiti è la possibilità di dare il via al tour guidato che fornisce una panoramica ben illustrata e in italiano del plugin. È un tour “punto per punto” che illustra ogni sezione del menù del plugin (Titoli, Social, Sitemaps, Permalinks ecc.).

Alcune di queste funzioni diventano interessanti solo nel momento in cui si fa un uso avanzato del plugin o in casi molto particolari. Ad esempio l’importazione e l’esportazione servono solo se vogliamo importare in WordPress SEO by Yoast le impostazioni di altri plugin oppure se vogliamo esportare la nostra configurazione di WordPress SEO by Yoast in altri siti che amministriamo.

In questo articolo ho intenzione di approfondire gli aspetti che riguardano la SEO, la gestione del testo e quello che può aiutare nell’integrazione con i social media.

 

Facciamo così. Se lo strumento vi sembra interessante, vi do un po’ di tempo per installare il plugin, leggervi l’help e magari fare qualche esperimento.

Mi piacerebbe dirvi che la prossima puntata sarà nel giro di qualche giorno, ma nel nostro ultimo piano editoriale andavamo un po’ di fretta, quindi difficilmente tornerò sull’argomento prima di metà ottobre. Ma visto che i piani editoriali sono fatti per essere cambiati (altrimenti che gusto c’è?), se vi siete appassionati lasciate un commento qui sotto ed io avrò qualcosa in mano per convincere le mie colleghe a farlo!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest