Social Media Per Aziende

Reclamare un’attività come propria su Google My Business


Per chi
  • tutti quelli che non conoscono il processo per modificare le proprie informazioni su Google My Business

Google+, Google Maps, ricerche su Google, ricerche su YouTube … il mondo Google è vasto, articolato e tutto interconnesso. Ignorare una parte della grandissima rete Google non è mai consigliabile per un’azienda. 

Google+, strumento poco considerato (in quanto spesso percepito come un canale social fallito e poco altro) è invece il punto di partenza per accedere al mondo Google My Business. Perché ignorarlo? Rivediamo brevemente il funzionamento combinato delle piattaforme di Google, che confluiscono poi in My Business.

Google for Business

Google acquisisce dati da diversi fonti su ogni azienda presente nel mondo, per poi generarne una scheda riassuntiva. Tutto ciò in maniera automatica. Volente o nolente, la tua azienda, è già presente su Google, ha già un profilo, ed una statistica. Il tuo comportamento (gestione vs non gestione della pagina) insieme agli accessi fatti dagli utenti sicuramente va in parte ad influenzare la posizione della tua azienda in rete. Un’anteprima contenete le informazioni ricavate da Google+ e Maps viene visualizzata a destra sulla pagina “risultati ricerca”. Questa tabella contenete varie informazioni sulla tua attività è in sostanza Google My Business. È quindi molto importante verificare che le informazioni raccolte da Google sulla tua attività siano corrette. Questo è possibile soltanto aggiornando il profilo Google +. E’ anche possibile gestire le foto, gli orari, i modi di contattare l’azienda, le recensioni ecc.. Vediamo adesso come reclamare un attività come propria per poi cambiarne le informazioni.

Reclamare un’attività

  • La prima cosa da fare è cercare su Google l’azienda.
  • Una volta trovata sarà possibile cliccare su “Sei il proprietario di questa attività?”.
  • A questo punto verrà richiesto di accedere a Google con il proprio account e poi di attivare una pagina Google+ per l’attività.
  • Google compie una verifica attraverso un pin di attivazione che viene comunicato telefonicamente al numero indicato sulla scheda. (Quando fate questa procedura curatevi di essere accanto al telefono: la chiamata arriva immediatamente.)
  • Se non si dispone di un telefono il pin viene inviato in una cartolina all’indirizzo dell’azienda. Questa procedura richiede qualche settimana, ma si riceve una cartolina direttamente da Google! Piccole soddisfazioni per il social media manager!
  • Una volta fatto questo l’azienda verrà accreditata da Google come tua e sarà possibile modificarne le informazioni

I vantaggi di aver reclamato l’attività

  • La maggior parte delle visualizzazioni della tua pagina Google + vengono dall’anteprima fornita  da Google nella colonna a destra della ricerca. È quindi opportuno che ci siano veramente tutte le info possibili e che siano precise.
  •  Indubbiamente l’impegno dell’azienda nell’utilizzo corretto degli strumenti di Google costituisce dei vantaggi in termini di SEO.
  • Ci sono molte piattaforme di Social Media Management che vi permettono di postare contenuti su Google +. E non c’è nessuno motivo per non inviare gli stessi contenuti che sono destinati per Facebook anche su Google +. Quindi la gestione dell’account in realtà non diventa faticoso.
  • Google fornisce una pagina di analytics davvero interessante (che vi mostrerà che le visualizzazioni dell’account Google+ provengono dell’anteprima, non della pagina stessa) – perché ignorare dati gratuiti che potete avere?

 

 

Per capirci meglio, provate a googlare voi stessi, e vedete cosa appare nel box a destra. Google stesso ci ha pensato a gestire la sua pagina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On Pinterest